Home Cornetti di pasta brioche

    Cornetti di pasta brioche

    3134
    0
    CONDIVIDI

    Quante cose possono cambiare nel tempo e quante cose possono restare contemporaneamente allo stesso modo…..una piccola riflessione di primo mattino in questa Domenica di pioggia che mette una tristezza addosso da far quasi paura. Ci si trova, ci si perde, ci si nasconde, ci si rassegna a qualche fatto che non potrà mai essere come lo avremmo desiderato. Ci si confronta, si cerca di prendere il buono delle cose e della vita, si continua a fare il meglio per chi amiamo anche se poi quel nostro meglio, nonostante sia carico d’amore, può non essere mai abbastanza. Ci si nasconde,sì. Anche questo è un modo per difendersi, ma poi mi vien da chiedere: ne vale veramente la pena? Dipende da cosa c’è in gioco. I punti di vista sono importanti, non bisogna mai sottovalutarli. Ci fanno vedere cose che non pensavamo potessero essere così semplicemente perché viste da un lato diverso. Un po’ come quando ti vengono a raccontare delle cose su certe persone. Tu stai lì, ascolti, commenti, ti crei un opinione e perché no, arrivi persino a giudicare, modificando inconsciamente il pensiero e il comportamento nei confronti di quella persona che ti hanno dipinto in un certo modo. Ebbene, qui si fermano quelli che, a mio dire, sono davvero “piccoletti”. Basarsi su ciò che di male ti hanno raccontato su una determinata persona e cambiare il tuo comportamento nei suoi confronti è anche un po’ vigliaccheria, no? Se ti fermi qui sei un miserabile, perché non guardi le cose dall’altro punto di vista, quello che magari ti farebbe capire il perché di determinate azioni e gesti. Se ti fermi qui giudichi in base ai pensieri degli altri e, credetemi, anche con 100 mila lauree e riconoscimenti, sareste sempre degli ignoranti scorretti e piccoletti. Dare alle persone la possibilità di spiegarsi, di raccontare la storia dal loro punto di vista li rende semplicemente persone che meritano rispetto per le loro decisioni, scelte, giuste o sbagliate che siano ,secondo il vostro punto di vista, ma ecco che poi quello sarebbe il VOSTRO punto di vista, non quello di qualcun altro. Non permettete mai che qualcuno vi condizioni il pensiero, cercate sempre di scoprire se prima le dicerie possono essere usate a favore magari di chi le sta raccontando prima di mettere in croce persone che avrebbero da raccontare ben altre cose sullo stesso argomento! …..a buon intenditor….!!!!!

    Detto ciò, stamattina voglio anche deliziarvi con la ricetta dei cornetti di pasta brioche: che meravigliaaaaaaaaaa!!!!!

    Finalmente ho trovato la ricetta giusta, i cornetti sono squisiti e saporiti, io li ho fatti tutti vuoti per poi farcirli a piacere. Sono davvero una soffice bontà e se avete un’impastatrice o un mixer correte a mettere il grembiule e a sporcarvi le mani di farina, perché questi cornetti non possono più aspettare! Tutti all’opera!

    cornetti-pasta-brioche2

    Cornetti di pasta brioche
    Print Recipe
    Porzioni Tempo di preparazione
    8 cornetti 20 minuti
    Tempo di cottura Tempo Passivo
    10 minuti 5 ore o tutta la notte di riposo
    Porzioni Tempo di preparazione
    8 cornetti 20 minuti
    Tempo di cottura Tempo Passivo
    10 minuti 5 ore o tutta la notte di riposo
    Cornetti di pasta brioche
    Print Recipe
    Porzioni Tempo di preparazione
    8 cornetti 20 minuti
    Tempo di cottura Tempo Passivo
    10 minuti 5 ore o tutta la notte di riposo
    Porzioni Tempo di preparazione
    8 cornetti 20 minuti
    Tempo di cottura Tempo Passivo
    10 minuti 5 ore o tutta la notte di riposo
    Ingredienti
    Porzioni: cornetti
    Istruzioni
    1. Per prima cosa bisogna sciogliere il lievito in metà latte leggermente tiepido, insieme con 1 cucchiaino di zucchero.
    2. Nel mixer o nell' impastatrice mettere insieme le due farine, lo zucchero, gli aromi e il latte col lievito. Impastare per 5 minuti a velocità medio bassa.
    3. Aggiungere l'uovo e farlo incorporare per bene al composto prima di aggiungere il restante latte e il burro in più riprese.
    4. Lavorare finchè non si stacchi dalla ciotola ed infine aggiungere il sale.
    5. Nel caso il composto dovesse risultare appiccicoso aggiungere altra farina e continuare ad impastare. Ci vogliono circa 20 minuti, il composto dev'essere molto liscio ed elastico.
    6. Fare un panetto con l'impasto e farlo lievitare coperto da carta pellicola per circa 2-3 ore.
    7. Dividere poi in due parti uguali l'impasto e stendere ognuna col matterello. Formare un disco, dividere in triangoli e formare poi i cornetti.
    8. Adagiare i cornetti su una teglia da forno foderata con carta pellicola e lasciarli lievitare per tutta la notte coperti da carta pellicola.
    9. La mattina dopo spennellare la superficie dei cornetti con un tuorlo sbattuto con un goccio di latte ed infornare a 180° per 10 minuti in forno ventilato, preriscaldato ovviamente.
    10. Sfornare e lasciar intiepidire i cornetti prima di spolverarli con lo zucchero a velo e farcirli a piacere.
    Versione Bimby
    1. Per prima cosa bisogna sciogliere il lievito in metà latte leggermente tiepido, insieme con 1 cucchiaino di zucchero.
    2. Inserire nel boccale le due farine, lo zucchero, gli aromi e il latte col lievito. Impastare per 3 minuti con la modalità SPIGA.
    3. Impostiamo 15 minuti modalità SPIGA e con il bimby in funzione aggiungere l'uovo e farlo incorporare per bene al composto prima di aggiungere il restante latte e il burro in più riprese dal buco del tappo.Lavorare finchè non si stacchi dalla ciotola ed infine aggiungere il sale.
    4. Nel caso il composto dovesse risultare appiccicoso aggiungere altra farina e continuare ad impastare. Ci vogliono circa 20 minuti, il composto dev'essere molto liscio ed elastico.
    5. Fare un panetto con l'impasto e farlo lievitare coperto da carta pellicola per circa 2-3 ore.
    6. Dividere poi in due parti uguali l'impasto e stendere ognuna col matterello. Formare un disco, dividere in triangoli e formare poi i cornetti. Adagiare i cornetti su una teglia da forno foderata con carta pellicola e lasciarli lievitare per tutta la notte coperti da carta pellicola.
    7. La mattina dopo spennellare la superficie dei cornetti con un tuorlo sbattuto con un goccio di latte ed infornare a 180° per 10 minuti in forno ventilato, preriscaldato ovviamente.
    8. Sfornare e lasciar intiepidire i cornetti prima di spolverarli con lo zucchero a velo e farcirli a piacere.
    Recipe Notes
    • I cornetti possono essere farciti a piacere anche prima di essere arrotolati.
    Powered byWP Ultimate Recipe
    CONDIVIDI
    Ricetta PrecedenteCiambella bigusto al rum
    Ricetta SuccessivaTorta Paw Patrol per il piccolo Umberto
    Ersilia
    Non sono una cuoca, sono solo una delle tante persone che adorano pasticciare in cucina e che vogliono condividere con gli altri questa smisurata passione, mettendo a disposizione di tutti ricette di famiglia e non solo.