Palle di riso

Palle di riso

364
0
CONDIVIDI
Facebook
Twitter

Le palle di riso sono una di quelle cose che in rosticceria non riesco mai a non comprare e a divorare di gran gusto perché le adoro, sia nella versione bianca che in quella col sugo.

Oggi ho fatto le palle di riso col sugo, spero vi piacciano!

Spesso le preparo quando ho degli avanzi di riso o di sugo, ma spesso le preparo di proposito perché mi piacciono troppo. Le dosi che vi do non sono pesate in quanto sono fatte ad occhio proprio per chi le prepara con gli avanzi che si ritrova in casa. Non è difficile, ve ne accorgerete, non è importante essere precisi, ovviamente più ci mettete e più ci trovate.

Palle di riso
Tempo di preparazione
40 minuti
Tempo di cottura
3 minuti
Tempo di preparazione
40 minuti
Tempo di cottura
3 minuti
Palle di riso
Tempo di preparazione
40 minuti
Tempo di cottura
3 minuti
Tempo di preparazione
40 minuti
Tempo di cottura
3 minuti
Gli Ingredienti
Porzioni:
Le Istruzioni
  1. In una ciotola capiente mescolare insieme il riso, il sugo, i piselli saltati in una padella con olio, la carne macinata saltata in padella, sale e pepe e il parmigiano grattato.
  2. Formare delle palle con le mani e sistemarle in un vassoio.
  3. Man mano passare ciascuna palla di riso prima nell'uovo sbattuto e poi nel pangrattato.
  4. Friggere in abbondante olio bollente per circa 2-3 minuti.
  5. Scolare su carta assorbente e servire su un vassoio o un piatto da portata.
  6. Buona goduria!
Recipe Notes
  • Se non doveste avere il riso già cotto del giorno prima cuocetelo e poi scolatelo sotto acqua fredda, per bloccarne la cottura.
  • A piacere, si potrebbe aggiungere al centro di ogni palla di riso un pezzetto di mozzarella.
Powered byWP Ultimate Recipe
CONDIVIDI
Facebook
Twitter
Ricetta PrecedentePanini bacetti farciti
Ricetta SuccessivaTorta mimosa
Non sono una cuoca, sono solo una delle tante persone che adorano pasticciare in cucina e che vogliono condividere con gli altri questa smisurata passione, mettendo a disposizione di tutti ricette di famiglia e non solo.

NON CI SONO COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO