Home Ravioli di San Giuseppe

    Ravioli di San Giuseppe

    1953
    0
    CONDIVIDI
    Facebook
    Twitter

    Questi ravioli dolci mi ricordano un particolare periodo della mia vita, spensierato, gioioso, adolescenziale. La prima volta che ho fatto questi ravioli ero in compagnia di un carissimo amico, ricordo che fu un pomeriggio specialissimo, pieno di risate e di scherzi fra compagni. Spero che leggendo questa ricetta vengano in mente anche a lui queste belle sensazioni di un tempo passato che ahimè, ora non c’è più! Ma torniamo alla ricetta.

    I ravioli bolognesi di San Giuseppe sono una specie di biscotti di pasta frolla, ripieni di marmellata di prugne o mostarda bolognese, una confettura fatta con prugne, pere, cotogne e arance.

    Anni fa i ravioli si mettevano, a San Giuseppe, appesi alle siepi a disposizione di tutti quelli che passavano a significare che l’inverno era finito e si era pronti per ricominciare i lavori nei campi, e questo era il momento che portava il maggior guadagno alle famiglie contadine più povere.

    Oggigiorno i ravioli si usano fare ancora per il giorno di San Giuseppe, solo che io non li faccio mai con la marmellata di prugne o con la mostarda bolognese. In questa ricetta, per esempio, ho usato la marmellata di fragole, che adoro tantissimo.

     

    Ravioli di San Giuseppe
    Print Recipe
    Porzioni Tempo di preparazione
    16-17 ravioli 60 minuti
    Tempo di cottura
    15 minuti
    Porzioni Tempo di preparazione
    16-17 ravioli 60 minuti
    Tempo di cottura
    15 minuti
    Ravioli di San Giuseppe
    Print Recipe
    Porzioni Tempo di preparazione
    16-17 ravioli 60 minuti
    Tempo di cottura
    15 minuti
    Porzioni Tempo di preparazione
    16-17 ravioli 60 minuti
    Tempo di cottura
    15 minuti
    Ingredienti
    Porzioni: ravioli
    Istruzioni
    1. Fare la pasta frolla mescolando a mano o al mixer tutti gli ingredienti. Una volta fatta la pasta frolla fare una palla e lasciarla riposare in frigo per 1 ora avvolta in carta pellicola.
    2. Stendere la pasta frolla su un piano infarinato ad un'altezza di circa 3-4 mm.
    3. Ricavare tanti dischi con un tagliabiscotto dentellato rotondo.
    4. Al centro di ogni disco di pasta frolla versare 1/2 cucchiaino di marmellata e chiuderlo a metà.
    5. Spennellare i ravioli con del latte. Cuocere a 180° per 15 minuti, non devono dorare troppo.
    6. Sfornare, raffreddare e spolverare con zucchero a velo.
    Recipe Notes
    • Questi ravioli si mantengono in un contenitore ermetico per circa 2 settimane.
    Powered byWP Ultimate Recipe
    CONDIVIDI
    Facebook
    Twitter
    Ricetta PrecedenteSpaghetti con acciughe, pangrattato e noci
    Ricetta SuccessivaTorta polacca
    Ersilia
    Non sono una cuoca, sono solo una delle tante persone che adorano pasticciare in cucina e che vogliono condividere con gli altri questa smisurata passione, mettendo a disposizione di tutti ricette di famiglia e non solo.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here