Cornetto algida fatto in casa

Cornetto algida fatto in casa

481
2
CONDIVIDI
Facebook
Twitter

E’ da un po’ di tempo che volevo provare a fare il cornetto algida in casa, con le mie mani. La settimana scorsa ci sono riuscita ed è stato subito un successone!

A dire la verità non è stato semplicissimo, i passaggi sono tanti e bisogna avere lo spazio nel freezer a sufficienza per riuscire a far mantenere i coni all’inpiedi senza che cadano e che si rovinino. Non senza difficoltà ci sono riuscita anche con l’aiuto di mio nipote Antonio, che ringrazio vivamente, il quale dopo si è sacrificato per fare come al solito la cavia da assaggiatore. Ha detto che per questo duro lavoro ne è valsa la pena. E sono d’accordo con lui.

Cornetto algida fatto in casa
Porzioni Tempo di preparazione
8 coni 1 ora + il riposo
Tempo di cottura
5 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
8 coni 1 ora + il riposo
Tempo di cottura
5 minuti
Cornetto algida fatto in casa
Porzioni Tempo di preparazione
8 coni 1 ora + il riposo
Tempo di cottura
5 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
8 coni 1 ora + il riposo
Tempo di cottura
5 minuti
Gli Ingredienti
Porzioni: coni
Le Istruzioni
  1. Sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Spennellare l'interno di ogni cono con il cioccolato fuso, creando anche la mitica punta piena di cioccolato, poi farli raffreddare in frigo. Aiutatevi a farli mantenere in piedi mettendo i coni in una tazza o in un bicchiere.
  2. Rivestire poi i coni nella parte superiore con carta forno, fermandola con 1 spilletta.
  3. Preparare la crema facendo addensare in un pentolino metà panna. lo zucchero semolato, l'amido e la vaniglia. Poi farlo raffreddare per bene con un foglio di carta pellicola a contatto con la superficie, per evitare che si forni una crosticina. Deve riposare in frigo minimo 1 ora, meglio tutta la notte.
  4. Montare l'altra metà panna con lo zucchero a velo e aggiungere a questa la crema freddissima. Mescolare bene e riempire un sac a poche con questa crema.
  5. Il sac a poche deve avere un beccuccio largo a stella. Riempire i coni con la crema e poi adagiarli in freezer per almeno 3 ore.
  6. Dopodiché versare il cioccolato fuso a filo e la granella di noccioline.
  7. Rimettere in freezer per altri 15 minuti e poi servire.
  8. ..et voilà, il cornetto è pronto per essere pappato!.....mmmmm, che goduria!!!!
Powered byWP Ultimate Recipe
CONDIVIDI
Facebook
Twitter
Ricetta PrecedenteGelato al pistacchio senza gelatiera
Ricetta SuccessivaNuvola o fiocco di neve?
Non sono una cuoca, sono solo una delle tante persone che adorano pasticciare in cucina e che vogliono condividere con gli altri questa smisurata passione, mettendo a disposizione di tutti ricette di famiglia e non solo.

2 COMMENTI

  1. Ersilia questa poi !!!! Non avrei mai pensato al mitico cornetto fatto in casa!!! che lavorazione ma dalla foto il risultato è splendido e immagino anche la bonta’ ….
    La lavorazione con tutti i passaggi mi fa un po timore ma come faccio a non provare a farlo quando è il gelato preferito della mia anziana mamma ??? Immagini se mi vede fare il suo gelato preferito in casa ???
    Comincio con farle vedere il tuo blog e il tuo risultato poi chissa….. :-)))

    Baciotto grande a tutti .., beh il piu grande va ai piccoli chiaramente :-)))))

    Giuliana

    • Ciao carissima Giuliana! Si, dai prova a farlo anche tu, ci vuole più a dire che a fare! Fammi sapere, ciao!!! Baci a te e alla tua mamma! ^_^

LASCIA UN COMMENTO