Gelato al caffè senza gelatiera

Gelato al caffè senza gelatiera

681
0
CONDIVIDI
Facebook
Twitter

Dopo l’esperimento fatto col gelato alla vaniglia, ecco che ho provato a fare anche il gelato al caffè……divino!

La cosa bella di questo gelato è che rimane sempre cremosissimo e poi è così buono che quando s’inizia ad affondarci il cucchiaino è sempre una lotta contro sé stessi smettere di mangiarne.

La base di questa ricetta è quella del gelato alla vaniglia, con l’aggiunta di caffè solubile.

Gelato al caffè senza gelatiera
Porzioni Tempo di preparazione
1 vaschetta da plumcake 10 minuti
Tempo Passivo
1 notte di riposo in freezer
Porzioni Tempo di preparazione
1 vaschetta da plumcake 10 minuti
Tempo Passivo
1 notte di riposo in freezer
Gelato al caffè senza gelatiera
Porzioni Tempo di preparazione
1 vaschetta da plumcake 10 minuti
Tempo Passivo
1 notte di riposo in freezer
Porzioni Tempo di preparazione
1 vaschetta da plumcake 10 minuti
Tempo Passivo
1 notte di riposo in freezer
Gli Ingredienti
Porzioni: vaschetta da plumcake
Le Istruzioni
  1. Montare la panna molto soda.
  2. Mescolare il latte condensato con la vaniglia e il liquore. Unire a questo composto la panna montata incorporandola delicatamente dal basso verso l'alto con una spatola.
  3. Aggiungere il caffè solubile e mescolare finchè non sia ben incorporato al resto del gelato.
  4. Versare in uno stampo da plumcake e far riposare in freezer tutta la notte.
Powered byWP Ultimate Recipe

NON CI SONO COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO