Home Trofie con speck e crema di carciofi

    Trofie con speck e crema di carciofi

    1275
    0
    CONDIVIDI

    Buongiorno cari bloggers, avete trascorso delle buone feste? In questo quarto giorno dell’anno mi sono svegliata bella pimpante e pronta ad affrontare la giornata con la mia famiglia nel migliore dei modi. Come sempre le feste natalizie stanno volando via senza che nemmeno ce ne accorgiamo, mancano soli due giorni all’ultimissima festa che  chiude il giro di quest’ondata di feste natalizie che ci ha presi in questi ultimi giorni.

    Feste che ho trascorso serenamente con la mia famiglia, i miei genitori e la famiglia di mia sorella. I miei figli sono stati la gioia di tutti i nostri cuori, hanno saputo trasmettere gioia e felicità pura proprio come richiedevano queste feste, e l’amore che hanno saputo donarci coi loro sorrisi e coi loro baci è stato il regalo più bello che potessimo ricevere. Qualcuno ha cercato di farne un po’ parte guardando dei filmati sul telefonino….. beh, vi assicuro che viverli è tutta un’altra storia e non c’è filmato che tenga. Ma d’altra parte, chi è causa del suo mal pianga se stesso, come dice il proverbio!

    Durante questi giorni sono state pubblicate sui social foto bellissime di tavolate allegre e sorridenti, e pareva quasi una gara a chi ne mettesse di più, proprio a dimostrare che avevano le prove del fatto che avessero mangiato anche loro, come di consueto, il capitone con la famiglia. E con un sorriso e una giovialità da fare invidia a tutti quelli che l’avrebbero viste! Belle, bellissime foto. Ho visto immagini di certe famiglie che hanno trascorso momenti stupendi e felici. Peccato però che proprio fra le stesse persone di quelle immagini ci fossero odio, pettegolezzi, maldicenze, sentimenti del tutto opposti alla felicità delle immagini. Che dire, a Natale siamo tutti più buoni? Sarà, ma preferirei che fosse vero piuttosto che “appariscente”. E solo per quelle determinate occasioni.

    Oramai i social stanno diventando un qualcosa che si usa sempre nel modo più sbagliato possibile. Ho idea che parecchie persone ostentino su di essi ricchezza, viaggi, uscite con amici, cene o pranzi con la gente, regali ricevuti e fatti solo per dimostrare al mondo determinate cose. E vogliamo proprio parlare dei tipi che si fanno dei selfie in primo piano e li pubblicano aspettando che gente ancora più disturbata di loro commenti con “…sei bellissimo!”….e magari mettono MI PIACE alla loro stessa foto…..ma insomma? La smettiamo? Cose che magari ti aspetti da bambine tra i  10 e i 16 anni ma che invece sono solite fare persone di 40 e 50 anni!!!!…e anche di più! Cose da pazzi!

    Viviamo in un  mondo dove se non l’hai pubblicato con un’immagine su facebook allora non è mai esistito. Beh, come avrete capito non sono tanto a favore di queste cose, sono un po’ più conservatrice e con qualche valore che fortunatamente mi permette di vivere la vita senza apparire per dimostrare agli altri in che modo vivo le mie giornate. Anch’io faccio le foto, anch’io esco con gli amici, mangio a tavola con persone fantastiche, viaggio con la mia famiglia, ma non ho certo bisogno di dimostrarlo al mondo con le mie foto. Quelle poi le stampo e le conservo per riguardarmele coi miei figli ed i miei amici. Quando ci vediamo da vicino però. Altrimenti le invio per posta privata agli amici lontani che sentono la nostra mancanza. Non abbiamo bisogno di dimostrare niente a nessuno. E soprattutto, non vogliamo far finta di essere quello che non siamo.

    Detto questo, passo volentieri alla ricetta di oggi, la prima di questo 2016. Trofie con speck e crema di carciofi. Goduria da provare assolutamente. Ecco come prepararle.

     

    Trofie con speck e crema di carciofi
    Print Recipe
    Porzioni Tempo di preparazione
    4 persone 15 minuti
    Tempo di cottura
    30 minuti
    Porzioni Tempo di preparazione
    4 persone 15 minuti
    Tempo di cottura
    30 minuti
    Trofie con speck e crema di carciofi
    Print Recipe
    Porzioni Tempo di preparazione
    4 persone 15 minuti
    Tempo di cottura
    30 minuti
    Porzioni Tempo di preparazione
    4 persone 15 minuti
    Tempo di cottura
    30 minuti
    Ingredienti
    Porzioni: persone
    Istruzioni
    1. In una padella antiaderente caldissima far rosolare lo speck.
    2. Tagliare i carciofi in 4 parti e pulirli facendo uscire i cuori che poi metteremo a cuocere nella padella con lo speck e una sfumata di vino banco.
    3. Quando i carciofi saranno cotti, frullarli per renderli una crema ed aggiungerli di nuovo in padella. Aggiungere del pepe.
    4. Intanto, a parte, in una pentola piena d'acqua salata, cuocere le trofie e una volta cotte, scolarle e farle saltare in padella col sugo.
    5. Impiattare e spolverare con parmigiano grattato.
    6. Buon appetito!
    Powered byWP Ultimate Recipe
    CONDIVIDI
    Ricetta PrecedenteCotechino con le lenticchie
    Ricetta SuccessivaPandoro farcito con crema al mascarpone e limoncello (dei compari)
    Ersilia
    Non sono una cuoca, sono solo una delle tante persone che adorano pasticciare in cucina e che vogliono condividere con gli altri questa smisurata passione, mettendo a disposizione di tutti ricette di famiglia e non solo.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here