Home Sua maestà il Babà!

    Sua maestà il Babà!

    884
    0
    CONDIVIDI

    Lo ammetto, per anni ho evitato di farlo per paura che non mi venisse bene. Quando assaggiavo le versioni fatte in casa del babà ero sempre disgustata dal sapore extra che si sentiva di uova oppure di lievito….perciò, in mancanza di una ricetta che me lo facesse venire come quelli che si comprano in pasticceria mi sono trattenuta dal farlo anch’io con le mie mani anche se la voglia era tanta. Poi un giorno, finalmente è arrivata la ricetta giusta!

    Me l’ha data un’amica di mia sorella, la signora Eufemia, che ringrazio vivamente per questo bel regalo che mi ha fatto.

    Ragazzi, quest’impasto è davvero eccezionale. Nonostante la dose di 25 g di lievito per 500 g di farina mi sono meravigliata del fatto che del lievito tra i sapori non ve ne sia traccia. Incredibile. E poi è soffice e squisito, con la bagna al rhum questo dolce diventa un capolavoro! Farlo è più semplice di quello che si possa pensare. Ecco come l’ho fatto io.

    Babà2

    Sua maestà il Babà!
    Print Recipe
    Porzioni Tempo di preparazione
    stampo di 28 cm 30 minuti
    Tempo di cottura Tempo Passivo
    30 minuti 3 ore di riposo
    Porzioni Tempo di preparazione
    stampo di 28 cm 30 minuti
    Tempo di cottura Tempo Passivo
    30 minuti 3 ore di riposo
    Sua maestà il Babà!
    Print Recipe
    Porzioni Tempo di preparazione
    stampo di 28 cm 30 minuti
    Tempo di cottura Tempo Passivo
    30 minuti 3 ore di riposo
    Porzioni Tempo di preparazione
    stampo di 28 cm 30 minuti
    Tempo di cottura Tempo Passivo
    30 minuti 3 ore di riposo
    Ingredienti
    Per l'impasto del babà
    per la bagna
    Per decorare
    Porzioni: 28 cm
    Istruzioni
    1. Impastare tutti gli ingredienti, tranne il sale, in una planetaria col gancio a foglia. L'impasto deve risultare liscio e omogeneo. Alla fine aggiungere il sale ed impastare per un altro minuto a velocità bassa.
    2. Lasciar lievitare l'impasto in una ciotola con coperchio o coperta da carta pellicola fino al suo raddoppio, più o meno 1 ora.
    3. Dopodiché riprendere l'impasto e col gancio ad uncino impastare di nuovo per circa 5 minuti.
    4. Versare l'impasto nello stampo da babà e lasciarlo lievitare finchè non raggiunge i bordi, ci vorrà più o meno un'altra ora. Così è pronto per essere infornato.
    5. Infornare a 180° per 30 minuti, in forno preriscaldato e ventilato.
    6. Sfornare e lasciar raffreddare.
    7. Preparare la bagna in questo modo: In una pentola scaldare l'acqua e lo zucchero a 60° per circa 1 minuto. Aggiungere poi il rhum e mescolare.
    8. In una ciotola capiente, versare il liquido della bagna e fare il bagno al babà tuffandolo direttamente nella ciotola. Quando avrà assorbito abbastanza, tirarlo fuori e metterlo su un vassoio da portata e continuare a bagnare la superficie con un mestolo.
    9. Quando si sarà esaurita la bagna, decorare a piacere con ciuffi di panna montata e lasciarlo raffreddare in frigo per almeno 2 ore.
    10. Servire a fettine.
    Versione Bimby
    1. Inserire nel boccale tutti gli ingredienti 40 sec.vel.6
    2. Poi lavorare 1 minuto con la funzione SPIGA.
    3. Lasciar lievitare l'impasto nel boccale 1 ora, poi azionare 1 min. a SPIGA
    4. Versare l'impasto nello stampo da babà e lasciarlo lievitare finchè non raggiunge i bordi, ci vorrà più o meno un'altra ora. Così è pronto per essere infornato.
    5. Infornare a 180° per 30 minuti, in forno preriscaldato e ventilato.
    6. Per la bagna: Versare nel boccale acqua e zucchero 8 min.vel1. Aggiungere il rhum e mescolare 30 sec.vel.3
    Powered byWP Ultimate Recipe
    CONDIVIDI
    Ricetta PrecedenteVia col vento
    Ricetta SuccessivaNutella Cheesecake di Nigella Lawson
    Ersilia
    Non sono una cuoca, sono solo una delle tante persone che adorano pasticciare in cucina e che vogliono condividere con gli altri questa smisurata passione, mettendo a disposizione di tutti ricette di famiglia e non solo.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here