Home Paccheri con baccalà e pesto

    Paccheri con baccalà e pesto

    240
    0
    CONDIVIDI
    dav

    Merluzzo, stoccafisso e baccalà: tre nomi per un pesce di qualità, ma che differenza c’è tra loro? In realtà si tratta dello stesso pesce che prende dei nomi diversi a seconda di come viene lavorato. Se si lavora al naturale si chiama Merluzzo. Se viene essiccato all’aria si chiama Stoccafisso. Se viene conservato sotto sale si chiama Baccalà. Ad ogni modo, comunque esso si voglia chiamare è un pesce da gustare per la sua bontà e il suo prezzo abbastanza sostenuto. Dalle mie parti si usa fare il baccalà per il cenone di Natale  e quello di Capodanno, sia ad insalata, cioè scaldato e poi condito con aglio, olio, prezzemolo e limone, sia fritto dopo averlo infarinato. Una bontà infinita che vi consiglio di provare. Per il pranzo di questa domenica ho voluto provare questo piatto che ha conquistato davvero tutti, persino mio marito che è il più complicato di tutti in famiglia sul menù specie se si tratta di baccalà, che fino a ieri diceva che di non volerlo neppure assaggiare. Una sfida fra me, lui e ….il baccalà! E con questo piatto l’uomo del monte ha detto sì!!!! Gli è piaciuto tantissimo e mi ha chiesto di rifarlo al più presto. Che soddisfazione!!!

    Paccheri con baccalà e pesto
    Print Recipe
    Porzioni Tempo di preparazione
    4 persone 10 minuti
    Tempo di cottura
    30 minuti
    Porzioni Tempo di preparazione
    4 persone 10 minuti
    Tempo di cottura
    30 minuti
    Paccheri con baccalà e pesto
    Print Recipe
    Porzioni Tempo di preparazione
    4 persone 10 minuti
    Tempo di cottura
    30 minuti
    Porzioni Tempo di preparazione
    4 persone 10 minuti
    Tempo di cottura
    30 minuti
    Ingredienti
    Porzioni: persone
    Istruzioni
    1. Raccogliere il baccalà in una casseruola, versare il brodo vegetale freddo, aromatizzare con la foglia di alloro, mettere sul fuoco e portare a bollore. Una volta cotto, spegnere la fiamma e lasciare intiepidire. Spinare il pesce, riducendolo a pezzi grossolani e tenere da parte.
    2. Pelare le patate e tagliarle a bastoncini, raccoglierle in un pentolino, coprire con acqua fredda e portare a cottura.
    3. Lessare i paccheri in abbondante acqua salata.
    4. Nel frattempo in una padella larga scaldare un filo d'olio, aggiungere il baccalà, versare il latte e dopo 4 minuti unire anche le patate, scolate e ben cotte. Regolare di sale e scolare la pasta al dente e versarla in padella per saltarla.
    5. Porre sul fondo di ogni piatto una cucchiaiata di pesto, allargarla su tutta la superficie del piatto e adagiarvi sopra un mestolo di pasta.
    6. Infine spolverizzare con il pecorino e servire immediatamente.
    Powered byWP Ultimate Recipe
    CONDIVIDI
    Ricetta PrecedenteScope della Befana
    Ricetta SuccessivaTorta barrette Kinder
    Ersilia
    Non sono una cuoca, sono solo una delle tante persone che adorano pasticciare in cucina e che vogliono condividere con gli altri questa smisurata passione, mettendo a disposizione di tutti ricette di famiglia e non solo.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here