Home Calamarata napoletana

    Calamarata napoletana

    288
    0
    CONDIVIDI
    dav

    Ciao a tutti amici bloggers, da troppo, “troppissimo” tempo non aggiorno il mio blog, ma vi assicuro che è stato per una buona causa! Durante questo tempo ho sperimentato nuove ricette e ho fatto tante belle torte in pasta di zucchero, ma la cosa più bella è che mi sono iscritta alla FIPGC ( Federazione Internazionale Pasticceria Gelateria e Cioccolateria)! Tutto è iniziato da un corso che ho fatto sulla Ghiaccia Reale con la mitica e pluripremiata maestra Kristina Rado. Un’esperienza magnifica sia fare la sua conoscenza sia imparare da lei qualche cosa in più sulla ghiaccia reale. Alla fine del corso mi sarebbe tanto piaciuto portarmela a casa, ma mi hanno detto che non era possibile……… Poi mi hanno chiesto di iscrivermi alla FIPGC e qui mi si è aperto un mondo! ….Ho tanta voglia di imparare e penso che con qualche sacrificio in più riuscirò a realizzare il mio sogno più dolce. Vi terrò aggiornati! Vi mostro qualche foto del corso, del lavoro che ho fatto io con la ghiaccia. Poi passerò alla ricetta di questa calamarata che vi farà leccare i baffi!…..Buoooooonisssssima!

     

    dav
    edh

     

     

    Calamarata napoletana
    Print Recipe
    Porzioni Tempo di preparazione
    5 persone 10 minuti
    Tempo di cottura
    25 minuti
    Porzioni Tempo di preparazione
    5 persone 10 minuti
    Tempo di cottura
    25 minuti
    Calamarata napoletana
    Print Recipe
    Porzioni Tempo di preparazione
    5 persone 10 minuti
    Tempo di cottura
    25 minuti
    Porzioni Tempo di preparazione
    5 persone 10 minuti
    Tempo di cottura
    25 minuti
    Ingredienti
    Porzioni: persone
    Istruzioni
    1. Dopo aver pulito i calamari tagliarli ad anelli e i tentacoli ridurli a pezzettini.
    2. In una padella capiente versare l'olio e far soffriggere l'aglio col prezzemolo. Poi aggiungere i calamari e lasciarli sul fuoco per un minuto.
    3. Sfumare col vino e aggiungere il concentrato di pomodoro, il peperoncino e il sale. Saltare a fiamma viva per qualche minuto, poi abbassare il fuoco e cuocere 15 minuti col coperchio.
    4. Intanto cuocere la pasta in abbondante acqua salata e un paio di minuti prima della fine della cottura scolarla e farla saltare in padella col sughetto.
    5. Aggiungere un pochino di prezzemolo ed impiattare.
    6. Buon appetito!!!!!
    Powered byWP Ultimate Recipe
    CONDIVIDI
    Ricetta PrecedenteSemifreddo alle fragole e limoncello con effetto velluto
    Ricetta SuccessivaCrocchè di patate viola
    Ersilia
    Non sono una cuoca, sono solo una delle tante persone che adorano pasticciare in cucina e che vogliono condividere con gli altri questa smisurata passione, mettendo a disposizione di tutti ricette di famiglia e non solo.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here