Home Chi sono

Chi sono

welcome-image-2Mi chiamo Ersilia, non sono una cuoca, sono solo una delle tante persone che adorano pasticciare in cucina e che vogliono condividere con gli altri questa smisurata passione, mettendo a disposizione di tutti ricette di famiglia e non solo.

Vorrei inoltre dimostrare che non c’è bisogno di essere grandi chef per realizzare un bel piatto o un buon dolce, ma solo di tanta pazienza e tanti consigli su come prepararli. L’ingrediente segreto, però, quello che non può mai mancare in assoluto è l’AMORE. Se in tutto quello che fate ci mettete l’amore state ben sicuri che il buon risultato sarà garantito.

Cucinare per me è una vera e propria metafora della vita, dove i sapori e gli odori che si mescolano in cucina sono profumi e sensazioni che ci ricordano qualcosa che abbiamo vissuto, un bel ricordo, una bella persona, una particolare esperienza.

La vita mi ha insegnato ad essere ancora più forte e mi ha fatto capire che non bisogna arrendersi mai, ma bisogna provare ancora e ancora nel tentativo di riuscire in una cosa che ci dà soddisfazioni e felicità. Nella vita così come in cucina.

Mi piacerebbe che provaste le mie ricette lasciando un segno del vostro passaggio sul mio sito, un commento , una critica , un suggerimento… io ci metto tutto il mio amore, spero vi piaccia!

“Cocci di Coccinella” nasce da un particolare momento della mia vita, oltre che dalla mia forte passione per tutto cio’ che si cucina.. Qui mi piacerebbe condividere con voi non solo le mie ricette, ma anche dei pezzettini della mia vita; ecco una breve lista che vi racconta un pò di me.

Ho 32 anni e 3 grandi amori: mio marito Arturo e i miei figli Simone e Sara. Sono un Assistente Sociale, ma credo di aver sicuramente sbagliato qualcosa negli studi, perchè la mia laurea in Scienze del Servizio Sociale non è servita ad altro che per il ricordo della grande soddisfazione di essere diventata una dottoressa. Ben presto mi sono accorta che non c’era spazio dalle mie parti per un Assistente Sociale nel mondo del lavoro e allora ho cominciato a coltivare di più la mia seconda passione che è quella per la cucina. Mio marito Arturo mi ha conquistata nel gito di breve tempo…avrei voluto tirarmela un pò di più a dire la verità, ma il 1° Febbraio 2001, in quel parco, tra un sorriso e l’altro ci siamo dati il primo bacio e da quel momento non ci siamo separati mai più. E’ un uomo buono ed onesto. Lo ammiro e lo amo immensamente, credo che non esista marito e papà migliore di lui. Simone è un meraviglioso bimbo di 3 anni. Da quando è nato il mio modo di vivere e di vedere la vita è totalmente cambiato. E’ ovvio che un figlio ti cambia la vita, ma un figlio con la Sindrome di Down te la cambia ancora di più. La sua condizione genetica e i conseguenti problemi di salute con cui abbiamo dovuto fare i conti, mi hanno catapultata in un mondo che non pensavo esistesse neanche lontanamente. Abbiamo passato momenti molto difficili, più volte abbiamo rischiato di perderlo durante le operazioni subite. Momenti indescrivibili. Il cuore ti si spacca in mille pezzie pensi di non aver più ragione per vivere, ma ecco che invece la sua forza il suo sorriso ti riportano coi piedi per terrae ti fanno capire che la ragione per vivere ancora esiste ed è lui. Fortunatamente adesso sta bene, Simone è un bimbo sorridente, sveglio e felice. Il suo sorriso riesce a far innamorare tutti quelli che incotra e, cosa ancora più bella, riesce a contagiare tutti con la sua felicità e la sua dolcezza. Con lui sono diventata una mamma speciale semplicemente perchè ogni giorno mi insegna ad esselo nel vero senso della parola. Ringrazio Dio per avermi dato lui come figlio e sono contenta di godermi giorno dopo giorno la sua infinita dolcezza ed il suo amore per me. Lo adoro! Sara è l’ultima arrivata nella mia famiglia. La mia cucciolotta bionda ha compiuto da poco 1 anno e in così poco tempo ci ha già regaloto tanta felicità. Simone l’adora e la riempie di bacini, ma lei ha un bel caratterino forte e vivace che la contraddistingue già da ora come una vera e propria monellina. Quando vedo giocare insieme i miei bimbi la gioia che provo è a dir poco immensa, sono felice e penso che siano lo spettacolo più bello del mondo.

Ersilia Cacciapuoti